Conosci i tuoi clienti e vendi di più con la Marketing Automation

Conosci i tuoi clienti e vendi di più con la Marketing Automation

In aziende con migliaia di clienti, il marketing ha spesso difficoltà ad avere accesso al profilo completo degli utenti in modo semplice e veloce. Anche in presenza di dati di qualità, questi sono spesso frammentati su più database, di proprietà di diverse aree funzionali (sales, marketing, comunicazione, amministrazione, etc.) e il loro trattamento richiede competenze tecniche non sempre disponibili in azienda.

Mentre gli utenti sono sempre più esigenti e pretendono di ricevere messaggi mirati e pertinenti, ancora oggi molte campagne di marketing digitale – anche di realtà importanti e conosciute sul mercato – sono condotte senza alcuna profilazione o con una profilazione minimale. I risultati possono essere disastrosi: clienti insoddisfatti e infastiditi per avere ricevuto offerte di scarso valore e responsabili marketing impotenti di fronte alle vendite in calo e agli alti tassi di abbandono.

Negli ultimi anni si è andata quindi affermando una maggiore consapevolezza dei rischi connessi a una insufficiente conoscenza della propria base clienti e molte aziende hanno iniziato a dotarsi di CDP (Customer Data Platform) in grado di creare delle “single customer view” ovvero delle viste consistenti e aggiornate di tutte le informazioni del cliente (anagrafica, ordini, eventi, etc.) per arrivare ad un’interpretazione completa dei comportamenti in relazione al canale utilizzato, sia off-line (negozio, fiera, on-field) che on-line (sito, DEM, sms, notifica push, etc.).

Ma qual è la differenza tra un sistema di Customer Relationship Management e una CDP? La differenza principale è che i CRM raccolgono le informazioni commerciali dei clienti (richieste, ordini, comunicazioni, etc.) mentre una CDP fornisce una visione dettagliata del customer journey dei propri utenti all’interno di tutti i canali digitali e non solo dell’azienda. Un CRM aiuta i venditori a gestire contatti e clienti ma non permette di identificare nuovi possibili clienti o strutturare attività di engagement e rewarding, cosa che invece può fare una piattaforma CDP.

D’altra parte, quando la customer base è numericamente rilevante – raccogliere i dati e visualizzarli su un dashboard interattiva, per quanto evoluta e user friendly, non è sufficiente. Non è possibile gestire manualmente centinaia di cluster individuando per ognuno di essi il canale ottimale, adattando i contenuti al profilo e tracciando i risultati nel tempo. Ed è quindi che entra in gioco il Marketing Automation ovvero la gestione automatizzata di tutte le operazioni connesse alla preparazione, invio, tracking e successiva ottimizzazione delle campagne di marketing, sulla base di tutti gli eventi raccolti nella CDP.

È quello che permette di fare Optimove con una piattaforma integrata CDP + Marketing Automation, recentemente inserita da Gartner nel Magic Quadrant, nella categoria Multichannel Marketing Hub:

// Consolida tutti i dati dei clienti in un unico punto e consente agli esperti di marketing di accedervi facilmente.
// Utilizza un modello predittivo del cliente, specifico per la customer base dell’azienda.
// Pianifica e distribuisce contenuti personalizzati attraverso qualsiasi canale di marketing (DEM, notifiche, SMS, etc.)
// Misura, analizza e apprende sulla base dei risultati ottenuti
// Fornisce ai marketers, insight sull’andamento delle campagne per un’ottimizzazione continua

Utilizzato da alcuni tra i principali brand di ecommerce, il “Relationship Marketing HUB” di Optimove mette a disposizione dei marketer uno strumento potente e versatile per guidare la crescita del proprio business attraverso azioni misurabili e continue.

In Italia, Optimove ha aiutato Sisal – uno principali player italiani nei settori del gioco e dei servizi di pagamento – a incrementare i profitti prevedibili per i clienti in funzione del loro comportamento d’acquisto. Utilizzando Optimove, Sisal ha ora una visione approfondita del comportamento e delle preferenze del consumatore. Suddividendo gli utenti in “buyer personas” granulari e omogenei, è ora possibile trasmettere i messaggi, le offerte e gli incentivi più pertinenti e personalizzati a ciascun cliente.

Mediamorfosi è partner per l’Italia di Optimove.
Richiedi ora una demo del prodotto. Scrivi a optimove@mediamorfosi.com

2019-09-08T07:01:27+00:00